Smart Working: Guida alla Gestione Informatica aziendale

Smart Working – Qualcuno aveva avvisato…

Spinta dalla continua introduzione di nuovi strumenti e tecnologie, l’adozione del lavoro a distanza (smart working aziendale) stava crescendo lentamente, ma costantemente, negli Stati Uniti da più di un decennio.

Ma con la crisi Covid-19, che ha costretto tutti i dipendenti tranne quelli essenziali a lavorare dai loro ambienti domestici, improvvisamente ampie fasce della forza lavoro americana sono state introdotte obbligatoriamente al concetto di smartworking e la ricerca indica che a loro piace questo nuovo stile di vita e non vogliono rinunciarvi.

Fatto sta che, nel più tardi 2018, l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) mise in guardia sul potenziale rischio di una pandemia globale, prevedendo le possibili originili, come si sarebbe potuto diffondere e quale forma avrebbe potuto assumere assumere (fonte).

Ma, purtroppo, l’OMS non aveva idea di quando avrebbe potuto colpire; di conseguenza, senza una tempistica concreta e credibile, molte aziende hanno minimizzato il rischio e la pianificazione del lavoro da remoto, a favore di altre criticità.

Il risultato: mentre alcune aziende erano preparate quando la crisi ha colpito, la maggior parte non lo era.

Con la probabilità che il lavoro a distanza diventi una parte standard del modo in cui opera il business, le aziende devono ora gestire il proprio impatto sulla cultura, sui processi aziendali e sui sistemi IT.

Chi abbraccia il cambiamento è chi investe in tecnologie che forniscono infrastrutture flessibili, accesso sicuro basato su cloud e soluzioni di gestione degli endpoint.

Essere preparati al meglio per gestire i cambiamenti futuri e le crisi impreviste.

In questa guida sullo Smart Working Aziendale vengono delineati tre aspetti essenziali della preparazione che puoi utilizzare per valutare la tua organizzazione.

Quindi, esaminiamo diversi tipi di soluzioni tecnologiche, esaminando come funzionano per fornire la sicurezza, la flessibilità e la scalabilità necessarie alle aziende per proteggersi da eventi imprevisti e avere successo durante i periodi di incertezza e transizione.

Prima di continuare, rifletti su queste domande:

Eri pronto per quello che è successo?

Sei pronto per il prossimo?

Eri preparato per l’improvviso passaggio allo Smart Working?

Avevi un piano di continuità aziendale in atto?

I tuoi dipendenti sono stati in grado di accedere alle applicazioni e ai dati da casa con la stessa facilità con cui facevano in ufficio?

Oppure, ti sei trovato a spendere risorse per sostenerli?

Caratteristiche Comuni delle Aziende efficienti nello Smart Working

Le aziende che hanno gestito l’impennata correlata alla pandemia di lavoratori remoti in maniera efficiente condividono una serie di caratteristiche comuni.

Avevano già riconosciuto l’importanza dello Smart Working e hanno implementato soluzioni per supportarlo:

• Ridisegnare le loro infrastrutture per flessibilità e scalabilità rapida

• Implementate soluzioni di gestione degli endpoint, in modo da poter proteggere e gestire facilmente i dispositivi personali

• Dati e applicazioni migrati sul cloud

Quando la crisi ha colpito, i loro dipendenti potevano lavorare da casa in un batter d’occhio e i loro flussi di lavoro e processi sembravano come al solito (anche se in pigiama).

Le organizzazioni ben preparate hanno subito interruzioni minime o nulle legate al computer.

Il personale IT non ha dovuto affrettarsi per implementare soluzioni patchwork o gestire i rischi introdotti da tali tecnologie.

I dipendenti sono passati senza problemi all’ambiente remoto, consentendo a manager e dirigenti di concentrarsi sulla mitigazione delle minacce di mercato, sull’adattamento delle operazioni, sulla ristrutturazione degli investimenti e sulla rivalutazione dei piani aziendali.

Sebbene il lavoro a distanza sia stato introdotto alle masse attraverso un’improvvisa crisi; le forze culturali, tecnologiche e sociali che hanno guidato la sua evoluzione negli ultimi dieci anni (come le tecnologie mobili, le reti WiFi e i giovani lavoratori esperti di tecnologia), continueranno a influenzare le nostre vite.

Le aziende colte alla sprovvista dal rapido aumento del lavoro a distanza dovranno recuperare.

Imprenditore… Chiediti:

Sei pronto ad evolverti?

Sei pronto per la prossima crisi?

Problemi Critici Comuni Smart Working

La maggior parte delle aziende ha riscontrato una serie comune di problemi quando la loro forza lavoro, rimasta improvvisamente a casa, ha iniziato ad accedere ad applicazioni e grandi quantità di dati da personal computer e dispositivi.

Questi problemi possono essere suddivisi in tre categorie:

1. Sostenere i processi aziendali critici

2. Garantire sicurezza e conformità

3. Fornire all’IT visibilità e controllo

Oggi, se un’azienda si affida ad un Gestore IT certificato e con esperienze comprovate, si può rimanere senza pensieri dal punto di vista di sicurezza, connessioni, affidabilità e praticità.

Per approfondire la questione a livello tecnico, non esitare a contattarci.

Come farsi trovare pronti

Le seguenti questioni chiave ti aiuteranno a valutare la capacità della tua azienda di mobilitare la sua forza lavoro e supportare lo Smart Working.

Usa questa sezione come guida e strumento di riferimento per valutare la tua preparazione per la prossima interruzione imprevista dell’attività.

Processi aziendali critici

In caso di calamità naturale o crisi provocata dall’uomo, i dipendenti devono essere in grado di continuare a eseguire processi aziendali critici indipendentemente da dove si trovano o dai dispositivi informatici a loro disposizione.


Se una grave interruzione porta offline la rete dell’ufficio locale, i tuoi dipendenti possono continuare a lavorare senza perdere un colpo?

 

Supportare i lavoratori remoti implica molto di più che fornire VPN o accesso mobile a dati importanti.
Il lavoro remoto richiede una serie completa di funzionalità in grado di mantenere i processi aziendali critici durante i disastri e altre crisi offrendo la stessa esperienza di spazio di lavoro digitale sicuro a tutti i dipendenti su qualsiasi dispositivo, indipendentemente dalle reti, dai servizi cloud o dai luoghi coinvolti.
Le vere soluzioni di lavoro remoto racchiudono tutti i repository di dati, le applicazioni, i flussi di lavoro e i servizi in un unico ambiente di lavoro che viene fornito ai dipendenti attraverso dispositivi, sedi e reti.
L’esperienza utente non cambia quando i dipendenti si spostano dall’ufficio a casa o in un altro ambiente remoto, il che consente ai dipendenti di riprendere da dove si erano interrotti utilizzando qualsiasi dispositivo e rete a loro disposizione.

Il risultato finale della possibilità di continuare a lavorare come al solito è un notevole miglioramento della resilienza e della flessibilità che consente alle aziende di rimanere competitive indipendentemente dalle circostanze.

Sicurezza e conformità


Visibilità e controllo

Conclusione


Related Post