Ethical Hacking

L’AUMENTO DEGLI ATTACCHI INFORMATICI

 

Nuovi approcci per la sicurezza informatica

 

È un dato di fatto che negli ultimi anni gli attacchi informatici sono diventati purtroppo un evento assai comune. Non passano un paio di giorni senza che sui motori di ricerca appaiano articoli di un’impresa, un’agenzia o di addirittura un governo che viene attaccato da hacker il cui obiettivo è l’ottenimento di informazioni di grande rilevanza o una misura intemperante di soldi.

Cercare di indovinare le motivazioni che spingono questi individui ad infrangere numerose leggi, che esse siano nazionali o addirittura internazionali, non è fra le priorità della maggior parte delle aziende, le quali hanno deciso di affidarsi ad un approccio molto più pratico, conosciuto con il nome di ethical hacking.

 

CHE COS’È L’ETHICAL HACKING?

 

Definizione

 

Coloro che si occupano di ethical hacking sono esperti di sicurezza informatica che vengono contattati da un’azienda per simulare un attacco informatico (analizzando sia software che hardware) con l’obiettivo di scoprire tutti i punti deboli che quest’ultima possa avere nell’aspetto digitale in modo tale da prevenire possibili attacchi da hacker reali in futuro.

Ciò che differenzia l’hacking etico da quello reale è principalmente l’obiettivo dietro a tale atto: colui che si occupa di hacking etico ha lo scopo di aiutare un’impresa a migliorare la sua sicurezza informatica, proteggendo così tutti i dati contenuti nel suo sistema; mentre l’hacker reale vuole solo soddisfare i suoi bisogni tramite il furto (di informazioni o soldi), spesso seguiti da atti riprovevoli quali ad esempio l’estorsione e, molto più spesso di quanto si possa pensare, queste azioni hanno motivazioni religiose o politiche.

 

È SICURO?

 

Accordi Scritti

 

Colui che viene incaricato di effettuare l’hackeraggio è tenuto a garantire la massima trasparenza, spiegando e documentando il procedimento nei minimi dettagli ed analizzando i risultati ottenuti e, data la presenza di dati confidenziali di segreti aziendali nella maggior parte dei casi, l’azienda che commissiona l’ethical hacker si assicura legalmente tramite un accorto scritto vincolante.

 

FORMAZIONE

Corsi & Certificazioni

 

Nonostante questo approccio sia abbastanza recente, la richiesta da parte delle aziende di individui capaci di effettuare un ethical hacking è in continua crescita, di conseguenza numerose organizzazioni hanno deciso di fornire dei corsi in materia con certificazioni finali per coloro che sono interessati a questa professione.

Fra le quali:

Benché una certificazione non sia richiesta per effettuare le azioni svolte da un ethical hacker, essa può essere considerata una garanzia delle conoscenze di colui che svolgerà l’atto anche se un’ampia conoscenza del mondo digitale e degli hacker è spesso considerata sufficiente.

 

SERVIZIO DI ETHICAL HACKING

 

Uno dei servizi che offriamo noi di Sintecnos è l’ethical hacking. Garantiamo la massima trasparenza e professionalità per aiutare i nostri clienti ad avere un sistema informatico innovativo e sicuro.

Contattaci per maggiori informazioni.

————————————————————————————————————————————-

Oggi, se un’azienda si affida ad un Gestore IT certificato e con esperienze comprovate, si può rimanere senza pensieri dal punto di vista di sicurezza, connessioni, affidabilità e praticità.

Per approfondire la questione a livello tecnico, non esitare a contattarci.

 

Related Post