Cloud: Tipologie

Che cos’è il cloud?

Definizione

Nel mondo informatico, questo termine di origine inglese (che in italiano significa nuvola) rappresenta uno spazio di archiviazione a cui si ha accesso da qualsiasi dispositivo da remoto tramite una connessione Internet, permettendo così a coloro che se ne usufruiscono di modificare, aggiornare, condividere ed aggiungere dati e file al suo interno e creare copie di backup senza il fardello di usare e, molto più spesso di quanto vorremmo, perdere, pen drive USB o Hard Disk esterni.

A livello aziendale la presenza di un cloud è in grado di rendere l’attività più produttiva ed efficiente, in quanto il fornitore del servizio cloud, conosciuto anche con il nome inglese “hosting service provider” si occuperà di tutti i servizi relativi all’aspetto tecnico (hardware e software) e della sicurezza dei dati contenuti al suo interno, mentre l’azienda potrà concentrarsi sull’incremento delle proprie prestazioni.

Tipologie di cloud

Cloud Pubblico

Il cloud pubblico, come dice il nome stesso, è una tipologia di cloud offerta tramite una rete pubblica a chiunque sia interessato ad utilizzarlo.

Questo modello è in rapida crescita e viene principalmente utilizzato per l’archiviazione di contenuti non sensibili e la condivisione di documenti online.

Alcune delle caratteristiche principali del cloud pubblico sono le seguenti:

  • Massima scalabilità;
  • Affidabilità e flessibilità;
  • Indipendenza dalla posizione.

Cloud Privato

Questa tipologia di cloud, a contrario di quella pubblica, la possono utilizzare solo utenti selezionati e i servizi offerti al suo interno sono incredibilmente dettagliati, con il proposito di soddisfare qualsiasi esigenza che l’utente possa avere. Grazie all’elevata sicurezza informatica e la privacy offerta, il cloud privato è spesso scelto dalle aziende che trattano dati sensibili come l’opzione di cloud migliore, tanto che questa tipologia viene generalmente conosciuta anche con il nome di cloud aziendale.

Alcune delle caratteristiche principali del cloud privato sono le seguenti:

  • Maggior controllo, personalizzazione ed adattamento;
  • Migliore affidabilità e capacità infrastrutturali;
  • Possibilità di studiare ed esaminare le informazioni più rapidamente.

Cloud Ibrido

Il cloud ibrido è una tipologia di cloud che concentra i vantaggi di un cloud privato con quelle di un cloud pubblico e si basa su un singolo piano di gestione, con l’obiettivo di offrire il maggior numero di servizi a coloro che lo utilizzano. Questo modello sta diventando ormai una preferenza tra quelle imprese che solo sotto certi aspetti della propria attività sono a contatto con dati sensibili e che cercano anche una flessibilità tale che solo il cloud pubblico è in grado di offrire.

Noi di Sintecnos sappiamo quanto il cloud sia ormai diventato indispensabile per le aziende in termini di efficienza e proprio per questo motivo, offriamo tutte e tre le tipologie di cloud descritte, per offrire ai nostri clienti la massima flessibilità ed aiutarli a determinare quale modello sia più adatto a soddisfare le loro esigenze.

Vuoi saperne di più?

Contattaci per maggiori informazioni.

————————————————————————————————————————————-

Oggi, se un’azienda si affida ad un Gestore IT certificato e con esperienze comprovate, si può rimanere senza pensieri dal punto di vista di sicurezza, connessioni, affidabilità e praticità.

Per approfondire la questione a livello tecnico, non esitare a contattarci.

Related Post